I gioielli da uomo, una nuova opportunità di business

fieramilano, Rho
18-20.09.2021

News

I gioielli da uomo, una nuova opportunità di business

Quando si parla di gioielli e accessori bijoux, la prima immagine è quella di un portagioie femminile colmo di bracciali, anelli, collane e orecchini che spaziano per forme e colore. Durante le ultime fashion week e guardando i look street style vi sarete sicuramente accorti che il gioiello sta diventando un elemento décor importante anche per l’uomo. Instagram ha dato una sferzata a questo business: quante volte scorrendo sul feed dei social avete notato scatti mirati che esaltano il gingillo, chiara espressione dello stile di chi lo indossa?

 

Non è infatti un caso che secondo le ricerche NPD Group, negli Stati Uniti d’America i Millennial e le Generazioni Z e X stanno trainando il business grazie a un picco di vendite di gioielli da uomo. Un particolare interesse è stato registrato per quanto riguarda il mood urbano: collane e bracciali con elementi distintivi e identificativi.

 

È infatti il desiderio di personalizzazione a guidare l’acquisto: pensiamo alla possibilità di scegliere il cordoncino tra tanti colori nonché gli elementi laterali e centrali ( collezione #GIACOMO4U di Giacomo Burroni); i bracciali con sfere di pietre  - onice, agata, turchese,  ematite – sono spesso dotati di simboli di identificazione (collezione MAN // COLLECTION di MB Milano Bijoux); mentre le collane con catena in acciaio e sfere in pietra dura sfoggiano un pendente ( collezione 4MEN di Aeffe Creazioni).

 

Non solo, questa tendenza del piccolo gioiello, comprato già fatto o realizzato a mano, esprime anche il desiderio di collezione: si passa dai modelli componibili da aggiungere, togliere o modificare a quelli che puntano a un look layering (cioè giocato su più strati, mostrando al collo o al polso l’intero parterre di gioielli acquistati).