HOMI FASHION&JEWELS EXHIBITION: la sostenibilità è il “gioiello” del futuro

fieramilano, Rho
18-20.09.2021

Comunicato stampa

HOMI FASHION&JEWELS EXHIBITION: la sostenibilità è il “gioiello” del futuro

La manifestazione torna dal 18 al 20 settembre a Fieramilano     coinvolgendo espositori e buyer in un percorso all’insegna della sostenibilità

 

 

Milano, 8 giugno  2021. Sostenibilità – sociale, umana economica - fa rima con creatività ma anche con ripresa ed è sempre di più questa la risposta per uscire dalla crisi assumendo un atteggiamento diverso, consapevole, più attento all’impatto ambientale. HOMI Fashion&Jewels Exhibition diventa così manifesto di una sostenibilità estrosa, necessaria e contemporanea, ampliando sempre più la sua proposta e proponendosi come vero e proprio hub attento all’ambiente con risposte concrete e reali ad un’esigenza impellente.

 

Un approccio di cui la manifestazione si è fatta interprete in virtù del suo ruolo chiave di mediatore e di portavoce di quel settore dell’accessorio moda duramente colpito dalla crisi e che oggi vede proprio nella sostenibilità, sia nei confronti dell’ambiente che per le persone, uno degli asset fondamentali per la tanto auspicata ripartenza.

 

Una consapevolezza nata in tempi non sospetti e che è stata immediatamente recepita dalle aziende dell’intero comparto che hanno attuato un ripensamento dell’intera filiera puntando su un processo produttivo che fosse sempre più green oriented.  Diretta conseguenza del periodo e soprattutto emanazione dei desiderata di un consumatore, che si è scoperto sempre più attento e consapevole delle sue scelte di consumo che investono il prodotto finale nella sua interezza, dai materiali di realizzazione fino al packaging.  Tutto in virtù di quella trasparenza che deve essere e sarà sempre più prioritaria in cui anche il singolo dettaglio diventa un fattore di differenziazione e, soprattutto, si rivela vincente per la crescita dell’azienda e della sua brand awareness.

 

Un processo in divenire che HOMI Fashion&Jewels Exhibition è stato tra i primi a cogliere puntando da subito a ospitare chi della sostenibilità a tutto tondo ha fatto il carattere principale della sua filosofia produttiva in una sfida che unisce tradizione e tecnologia per un futuro realmente sano, in cui il rispetto per l’ambiente va di pari passo con quello per le persone che in quell’ambiente vivono  e lavorano.

Riciclare, utilizzare materiali di scarto oppure ecologici, servirsi di fonti rinnovabili, adottare soluzioni vegan e cruelty free sono solo alcune delle strade percorse da un settore capace di dare vita a un processo man mano più virtuoso trovando, al contempo, delle soluzioni creative ed etiche che il mercato ha imparato a premiare. E non solo. Mettere al centro le persone, privilegiandone esperienze e know how per aggiungere una ricchezza culturale unica al contenuto dei prodotti proposti, celebrando quel nuovo ritmo slow richiesto dalla moda come dalla vita stessa che è insito nel lavoro artigiano.

E proprio i brand che hanno fatto della sostenibilità il loro atout saranno tra i protagonisti del salone milanese per esprimere, una volta di più, tutta la versatilità delle loro declinazioni.

 

Tra questi Fusioni che ha fatto della ricerca materica la sua vocazione, puntando sulla produzione di tessuti innovativi e naturali, realizzati a partire da materie sostenibili e biocompatibili: bamboo, soia, arancio, rosa, fibra del latte.

 

E ancora le borse firmate dal brand spagnolo Casa Natura, in cui è la tela riciclata la protagonista di modelli dal fascino vintage che, dalla maxi shopper arrivano agli zaini passe-partout, in un florilegio di ispirazioni di tendenza ma dal cuore green.

 

Del resto ciò che è passato non deve scomparire ma può essere reinventato e destinato a nuovi usi, come dimostra Nedumo Jewels che utilizza i legni degli scafi di navi dimesse per dare vita a gioielli immaginifici, in cui i segni del tempo della materia si fondono con dettagli preziosi e unici.

La sostenibilità è anche responsabilità sociale e lo sa bene Thais Bernardes, l’azienda brasiliana che, tra i suoi tanti progetti speciali rivolti alla tutela sociale e territoriale, ha creato una capsule di gioielli ispirata agli indigeni dell’Amazzonia la cui parte del ricavato della vendita sarà destinata proprio al loro sostegno. 

Questi sono solo alcuni dei virtuosi protagonisti di #befashionandjewels, la  community digitale di HOMI Fashion&Jewels Exhibition dove attraverso gli hashtag #BESUSTAINABLE e #BEGREEN è possible trovare tante aziende del settore che si stanno impegnando su questi importanti temi.

 

Dal 18 al 20 settembre invece, appuntamento con l’edizione in presenza. La manifestazione seguirà tutti i protocolli di sicurezza necessari, offrendo alla community del settore un luogo in cui riunirsi e confrontarsi dando un importante segno di ripresa a tutto il mercato.

 

 

 

HOMI Fashion&Jewels Exhibition, fieramilano (Rho)  - dal 18 al 20 settembre 2021