HOMI Fashion&Jewels Exhibition conferma la sua prossima edizione dal 20 al 22 marzo 2021

Fieramilano, Rho
20-22.03.2021

Comunicato stampa

HOMI Fashion&Jewels Exhibition conferma la sua prossima edizione dal 20 al 22 marzo 2021

Tra le tendenze recentemente anticipate dal Salone, protagonista l’accessorio  portafortuna: #BELUCKY.

Milano, dicembre 2020. Il sistema fieristico milanese non si arresta e annuncia le nuove date del suo prossimo appuntamento previsto a marzo 2021 a Fieramilano (Rho). Uniti dal progetto #strongertogheter, le principali manifestazioni del comparto moda accessori – Homi Fashion&Jewels Exhibition, Micam Milano, Mipel, TheOne Milano, Lineapelle - si svolgeranno in assoluta sinergia nelle medesime date per creare un vero e proprio hub espositivo. A dare il via proprio HOMI Fashion&Jewels Exhibition, la manifestazione dedicata all'accessorio moda, al bijoux e al gioiello trendy, che aprirà sabato 20 marzo fino a lunedì 22 marzo 2021.

 

La kermesse, ancora una volta si propone portavoce delle tendenze future, tra le quali emerge, forse in risposta a un anno appena concluso piuttosto critico, il tema della fortuna. Accessori magico-sacrali, investiti di ricordi, di storie e di poteri, nella versione più esoterica o riletta in chiave contemporanea, come appare nella recente ricerca realizzata dal consorzio del Politecnico di Milano, per HOMI Fashion&Jewels Exhibition, dove il macrotrend Inner Identity decreta - tra i temi più di tendenza del segmento accessorio moda - gli “Amuleti”.

 

Sotto all’hashtag #BELUCKY nasce l’omonimo progetto che valorizza il tema della buona sorte alla quale tutti, ora più che mai, ci appelliamo e che vedrà coinvolti content creator e influencer in un progetto social dedicato alla condivisione della fortuna, proprio attraverso i gioielli portafortuna.

 

Fin dall’antichità si attribuisce al gioiello-amuleto un valore che va oltre quello materiale: protettivo, propiziatorio e curativo, e spesso gli si riconosce la capacità di tenere lontane le energie negative ed essere di buon auspicio. Nella storia, tra le varie culture ci sono sempre stati numerosi simboli portafortuna che, seppure avendo perso il loro significato originario, hanno conservato nella contemporaneità la loro capacità di coniugare sacro e profano, magia e religione in un simbolismo che attraversa tutte le arti. Dai coralli agli amuleti, dagli ex-voto ai rosari fino alle croci, il portafortuna è uno dei temi più esplorati nel gioiello e nell’accessorio moda che oggi è reinterpretato coniugando il gusto versatile e originale con materiali nuovi e attuali per affrontare, le sfide di ogni giorno.

 

Al centro i simboli. Icone dal potere evocativo universale spiccano per raffinatezza sui gioielli di Kurshuni, il brand capace di trasferire l’arte orafa turca in collezioni di eleganza contemporanea, in cui la tradizione di stampo orientale rivive in monili indossati e amati in tutto il mondo, come gli orecchini pendenti con quadrifoglio e corno rosso con i quali scacciare il malocchio.  Con grazia, naturalmente. Ecco che il gioiello, anche in virtù del suo potere magico, diventa un accessorio da portare sempre con sé come il bracciale ricoperto di cornetti, frutto della perizia artigiana di Federica Rossi Jewels, dalla linea elegante e ricercata ma facile da indossare. Chi l’ha detto che non si possa rubare il cuore dell’amato semplicemente con un tintinnio che viene dalle orecchie? Satellite, il brand di oreficeria francese, ha dedicato un’intera collezione di orecchini alla città simbolo dell’amore, Verona, affinchè il suo nome, insieme a pietre preziose e alle forme accattivanti delle creazioni, sia di buon auspicio per ogni storia d’amore e sentimento. Dalla Francia all’Italia il valore di certe tradizioni rimane immutato: lo sanno bene gli artigiani di Cameo Italiano che, da anni, creano collezioni dedicate a un gioiello nato da una leggenda che parla d’amore, il cameo, proposto anche nella sua versione chevalier con simboli portebonheur per toccare…con mano il suo potere unico.

 

Messaggeri presiozi. Ogni gioiello, però, può acquistare un suo personale potere suscitato dalla forza della persona che lo indossa e facilitato da simboli e scritte scaramantiche amplificate dall’uso di materiali preziosi, come gli anelli con messaggi di buon auspicio creati da Vivian.

Il valorei dei materiali: pietre, metalli e dettagli la cui peculiarità apotropaica è da ricercare nella loro stessa storia e che ritorna con forza immutata nella contemporaneità. Come la giada, da sempre considerata pietra magica per la sua capacità di allontanare il male, che diventa protagonista della collezione di Carola Gioielli, nei cui orecchini si piega a cromatismi unici e senza tempo. Le pietre naturali nelle sfumature del nero diventano espressione di una cultura neogotica romantica che affonda le radici nella tradizione alchemica e la rende pura bellezza da portare alle orecchie nella collezione Gotica di Lebole Gioielli.

 

Le virtù magiche e antimalocchio delle maschere sono note in ogni parte del mondo e tornano da protagoniste in molte culture come quella inglese, per esempio, negli orecchini pendenti di Cameo&Beyond.

 

Gioielli che sono molto più che accessori, capaci di giocare con i simboli, i messaggi e i materiali, ricreandoli e ridisegnandoli per portarli oltre il significato sacrale che racchiudono e trasformarli in ornamento riconoscibile dello stile e della intima ricerca di ognuno.

 

Prossimo appuntamento con HOMI Fashion&Jewels Exhibition dal 20 al 22 marzo in fieramilano (Rho)