Summer vibes: ritorno alle origini per riscrivere il domani con la tendenza slow renaissance

fieramilano, Rho
18-20.09.2021

News

Summer vibes: ritorno alle origini per riscrivere il domani con la tendenza slow renaissance

Un desiderio di autenticità caratterizza le ispirazioni di accessori e bijoux della stagione estiva

Cosa ci aspetta domani? Un nuovo rinascimento, naturalmente, come quello che segue sempre a un periodo di crisi. Se la storia lo ricorda continuamente, le tendenze moda, autentica cartina tornasole,  confermano l’imminente periodo di ripresa, in cui tutto è destinato ad acquistare una nuova luce e una linfa – vitale e creativa – più intensa. Proprio il concetto di Slow Renaissance è stato uno dei macro trend evidenziati dalla recente ricerca realizzata dal Poli.Design per HOMI Fashion&Jewels Exhibition, ed analizzato in termini estetici, formali, materici e di innovazione. A partire da un assunto fondamentale: il concetto di rinascita, nell’essenzialità del suo bisogno di ritorno alle consuetudini naturali e sociali, fa perno su un’estetica minimale ed essenziale, il cui apparente rigore infonde sicurezza e armonia.

 

Ma non solo. Il tutto avviene in un’esplosione di colori, capaci di regalare vivacità e gioia al solo colpo d’occhio; grazie all’uso di materiali il più naturali possibili, sostenibili e consapevoli, che sono il corollario prediletto per un nuovo approccio consapevole. E ancora per mezzo di una creatività che incontra la sapienza di preziose lavorazioni e si esprime al meglio in proposte letteralmente illuminate da esplosioni floreali.  L’autenticità è il più bell’ornamento e le tendenze dell’universo accessory per la prossima estate ne sono il perfetto emblema per costruire un lifestyle unico tutto da vivere.

 

 

#ESPLOSIONE DI COLORI

 

Un rinascimento che nasce all’insegna del colore, anzi, dei colori, quelli del Mediterraneo, protagonisti dello stile politanese firmato Antica Sartoria by Giacomo Cinque, che esplodono sugli abiti che profumano dell’aria della costiera e conservano la memoria dei filati naturali dai quali prendono vita, complici di un’attitude unica e solare. Un mare di…colore, direttamente sul beachwear di Bronseada, i cui costumi Made in Italy sono un tributo a una femminilità estiva vivace dove i dettagli iperseducenti fanno la differenza. Quegli stessi particolari che spiccano sulle linee essenziali e sulle texture ricercate – e sostenibili – dei capi di Fusioni: che sono dinamici, innovativi, la cui anima – scaldata da stampe colorfull – nasconde un’essenza innovativa, nata dall’uso di materiali naturali e biocompatibili.  Colori cosmopoliti, che uniscono oriente e occidente e si fanno specchio della filosofia di Ghungroo, i cui modelli morbidi e oversize sono impreziositi dal design italiano prodotto in India: il risultato è un inno alla fisicità inclusiva di ogni donna, resa unica da un approccio etno chic senza tempo. Sostenibilità nobilitata, ça va sans dire, dall’uso spregiudicato del colore che caratterizza le creazioni di Karakorum, tutte nate da fibre naturali organiche, e prodotte tra l’Italia, l’India e le Filippine, per portarsi addosso un’aria di oriente.

 

 

#MATERIALI NATURALI

 

Consapevoli di affrontare una nuova rinascita anche di stile, si prediligono materiali il più possibile naturali come la paglia, vera protagonista di borse e accessori destinati a essere i key pieces di stagione, e le texture riciclate. Il trait d’union di ispirazioni e brand diversi? I volumi over, che si impongono senza compromessi ed esaltano le lavorazioni e i dettagli. Sono le frange all over o gli inserti di conchiglie sulle maxi bag ovali di Alessia Massimo, compagne urbane – e non solo di spiaggia – grazie al tocco sofisticato e sfizioso dal quale prendono vita, per esempio. Per un’estate senza fine, come quella greca la cui essenza risplende – letteralmente- nelle collezioni di Ble e in particolare nelle sue borse in paglia che conservano le tonalità avvolgenti dell’Egeo racchiudendo il segreto di lavorazioni artigiane capaci di esprimere tutto l’heritage da cui prendono vita e di sublimarlo all’insegna della meraviglia.  La sostenibilità si porta addosso, o meglio, sulle spalle, grazie alle borse del brand spagnolo Casa Natura, in cui è la tela riciclata a creare modelli dal fascino vintage. E dal cuore green. Perfetti per la spiaggia ma anche per le vie cittadine, con i loro messaggi che sono un manifesto di consapevolezza e di stile. Anche made in Sicily, terra d’origine delle coffe di Danié, le tradizionali borse siciliane realizzate hand made in un perfetto connubio di tradizione e innovazione in cui la curina, materiale vegetale ricavato dalle palme, si unisce a pizzi, passamanerie, specchi e paillettes per accessori che non passano inosservati.

 

 

#ISPIRAZIONI FLOREALI

 

Per festeggiare comme il faut il nuovo rinascimento servono fiori a profusione, che siano anche di buon auspicio per i tempi a venire. Lo sa bene Camomilla che ha scelto un’ispirazione fiorata per immergere, letteralmente, il suo backpack deliziosamente giallo, impreziosito da dettagli femminili in pelle sulle chiusure e sulle cinghie.

 

Un’allegra raffinatezza che caratterizza anche i mini caftani di Colore di Mare, capaci di dilatare l’estate fino a renderla infinita grazie ai suoi pattern a macro fiori su texture rigate, che allungano la silhouette senza costringerla e regalano un effetto terribilmente chic. Sono fiori ricchi di storia quelli scelti per veicolare il savoir faire intenso di Goa Sola Andata che donano al micro gilet in denim il tocco unico delle applicazioni hand made: il gusto è bohemienne, gli intrecci magici di colori, di ricami e di decori traslati dal mondo orientale sono immaginifici. Boho sì ma con fiori su top, vestiti e… sul cuore! Non è follia, è il dna di Luna LLena, il  brand spagnolo che ha scelto la joie de vivre come  firma identitaria di proposte in cui il pattern floreale è esplorato in irresistibili declinazioni. Seducente, prezioso, delicato: quasi come un fiore ma è il pizzo, una delle tendenze più amate di sempre, che torna prepotentemente sulla pelle della stagione più calda con gli abiti di Mastro Moda Positano, da sempre ambasciatore di una mediterraneità a tutto tondo.