La catena, la Regina dell’artigianalità aretina

fieramilano, Rho
18-20.09.2021

News

La catena, la Regina dell’artigianalità aretina

La catena domina la scena della moda contemporanea: tradizionale, rivisitata e persino scomposta. Da pezzo funzionale quale è (appunto la catena) ora è diventata un oggetto del desiderio che spesso racconta qualcosa di sé grazie alle proposte di personalizzazione. Bracciali, collane ma anche orecchini e anelli in formato “chain” sono diventati un must per definire il look della donna contemporanea.

 

La sua forza estetica risiede anche nel suo significato, quale il legame o per contrapposizione la libertà. È una questione di punti di vista e di come designer e gioiellieri la interpretano. La catena di per sé chiude e definisce: Regina & Cora F. propone soluzioni bold con un design moderno e accattivante, mentre Francesca Bianchi Design fa della chiusura un elemento décor, pronto per essere esibito.

 

La catena può diventare simbolo di libertà e leggerezza? L’anello di congiunzione diventa un elemento semplice su cui vale la pena sperimentare. Del Pia, come i brand già citati, è nota per le sue catene realizzate nel distretto di Arezzo ma possiede una particolarità, quella di essere cave, quindi più leggere, grazie al brevetto “2begold”. Questo conferisce un peso minore al prodotto di oreficeria finale, senza inficiare nella resa finale.