DREAMSCAPES and HYPER-CONNECTION

fieramilano, Rho
18-20.09.2021

DREAMSCAPES and HYPER-CONNECTION

Gli scenari futuri e le tendenze per l’accessorio e il gioiello moda

Focus: Analisi dei trend e delle influenze contemporanee nel gioiello moda

 

 

Dall’analisi del contesto contemporaneo è possibile identificare traiettorie, temi emergenti che definiscono le connotazioni estetiche, ispirazione per le aziende e per i progettisti del settore.

 

Il talk digitale, organizzato da Homi Fashion&Jewels in collaborazione con Poli.design, ha come obiettivo quello di presentare le tendenze per i prossimi due anni nell’ambito del gioiello, in termini estetici, formali, materici e di innovazione.

 

Dopo un’introduzione al tema, verranno analizzati i due macro-trend: Dreamscapes e Hyper-Connection. Per ogni trend verranno presentati moodboard di ispirazione, lifestyle che descrive il tipo di consumatore di riferimento e quattro micro-trend. 

 

A seguire, il talk prevede un momento di incontro e confronto con ospiti, professionisti ed esperti del settore, che racconteranno il loro punto di vista, offrendo un’opinione diretta sul panorama contemporaneo. Questa sessione sarà di interesse per progettisti, aziende e professionisti indipendenti che operano nel settore del gioiello.

 

 

Argomenti:

 

· Come si identificano i trend per il settore del gioiello?

· Quali sono i nuovi trend 22-23?

· Quali saranno le nuove connotazioni estetiche che i trend porteranno?

· Come questi trend possono riflettersi sull’attività progettuale e produttiva di un brand di gioielli?

 

 

 

Chairman:

 

Alba Cappellieri

Professore Ordinario, Dipartimento di Design

Politecnico di Milano

Direttore

Museo del Gioiello di Vicenza

 

 

Relatori:

 

Rosalba Balsamo

Designer

 

Emanuele Guido

Exhibition Director Business Unit Lifestyle

Fiera Milano

 

Federica Pieroni

Responsabile Marketing e Co-founder

Rue des Mille

 

Livia Tenuta

Ricercatore, Dipartimento di Design

Politecnico di Milano

Coordinatore

Museo del Gioiello di Vicenza

 

Alba Cappellieri

Professore Ordinario, Dipartimento di Design, Politecnico di Milano, e Direttore del Museo del Gioiello di Vicenza

Professore Ordinario di Design del Gioiello e dell’Accessorio Moda al Politecnico di Milano dove è direttore del Master internazionale in FashionAccessories Design e del Master in Fashion Direction: Brand &Product Management presso il Milano Fashion Institute (consorzio interuniversitario per l'alta formazione nel campo della moda fondato dal Politecnico di Milano, l’Università Bocconi e l’Università Cattolica). Dal 2013 al 2016 ha insegnato Design for Innovation alla Stanford University. E’ membro del Comitato Scientifico dell’Ecole Van Cleef&Arpels a Parigi, della Gijs Bakker Foundation ad Amsterdam e della Fondazione Cologni a Milano. Nel 2017 è stata nominata Ambassador del Design Italiano per l’Italian Design Day a Osaka e nel 2018 a Sydney, nel 2019 a Baku, nel 2020 a Miami. Dal 2014 è direttore del Museo del Gioiello in Basilica Palladiana a Vicenza, il primo museo italiano dedicato al gioiello. Tra le sue più recenti pubblicazioni: “Van Cleef&Arpels: il Tempo, la Natura e l’Amore“(Skira 2019) “Gioielli, Dall’Art Nouveau al 3d Printing” (Skira 2018), “Catene, gioielli tra storia, funzione e ornamento” (Silvana 2018), “Brilliant” (Corraini 2016), “Gioielli alla Moda” (Corraini 2016), “Gioielli Sentimentali” (Marsilio 2014), con M.Romanelli “Il design italiano incontra il gioiello” Marsilio 2013.

Rosalba Balsamo

Designer

Approda al gioiello attraverso slittamenti di linguaggio che vanno dalla scultura alla progettazione di elementi di arredo fino alla scenografia teatrale. Nel suo lavoro di designer e creatrice di gioielli per le Gallerie di arte e design, usa metodi e processi dell’agire progettuale, che le permettono di realizzare pezzi unici o edizioni numerate e che soprattutto, tentano di coniugare la tecnologia e la progettualità del design alla tradizione orafa, utilizzando di volta in volta le tecniche più appropriate, dalla cera persa alla costruzione, dalla tranciatura chimica dei metalli ai tagli laser, alle nuove tecnologie di progettazione, come Rhinoceros 3D, senza mai penalizzare le caratteristiche funzionali della gioielleria tradizionale. La progettazione dei suoi ultimi gioielli è sempre più indirizzata sia alla ricerca sulla forma e sul corpo che all’industrializzazione, ai pesi dei materiali e alle tecnologie disponibili, ed anche, cosa non sempre molto facile, alla ricerca di aziende orafe e non solo, disponibili a sperimentare nuove tecniche, anche se si tratta spesso di pezzi a cui non seguirà una produzione in serie, e quindi non sempre molto conveniente in termine di costi e tempi.

Emanuele Guido

Exhibition Director Business Unit Lifestyle, Fiera Milano

Laureato in Business Administration nel 2003 all’Università Bocconi, dal settembre 2019 Emanuele Guido è Direttore della Business Unit Lyfestile di Fiera Milano della quale fanno parte le manifestazioni fieristiche del mondo Fashion e Living che la società milanese organizza e gestisce direttamente. Nelle precedenti esperienze professionali , Emanuele Guido ha ricoperto diversi ruoli manageriali nel settore fieristico, in ambito marketing e sviluppo internazionale, sia in Italia che all’estero. Dallo scorso Ottobre è inoltre a capo anche della Direzione Strategic Marketing del Gruppo Fiera Milano.

Federica Pieroni

Designer

Fantasia di gioielli prêt-à-porter italiani al cento per cento, che rievoca il nome di quella Via dei Mille in cui tutto è iniziato. Rue des Mille è un’impresa familiare fondata nell’aprile del 2013. I gioielli Rue des Mille, in argento e oro, sono icone dalle forme morbide e minimali che raccontano storie, parlano di carrozze e principi ranocchio, di nomi amati, cuori, stelle e amuleti portafortuna, di momenti della vita e di emozioni.

Livia Tenuta

Ricercatore, Dipartimento di Design Politecnico di Milano e Coordinatore Museo del Gioiello di Vicenza

PhD in Design, è Assistant Professor e segretaria del Consiglio di Fashion Design Program presso il Politecnico di Milano, Dipartimento di Design. La sua ricerca è dedicata a scenari futuri e innovazione per la moda, concentrandosi in particolare sugli accessori da indossare. È membro di facoltà e vicedirettore del corso post-laurea 'Fashion Direction: Brand & Product Management' presso Milano Fashion Institute. Dal 2014 è coordinatrice curatoriale del Museo della Gioielleria di Vicenza, il primo museo in Italia dedicato alla gioielleria. Tra le sue pubblicazioni: Fashion in the Age of Technology (Aracne, 2020), Jewellery & (Marsilio, 2018), Skin (Marsilio, 2016).